Che l’Abruzzo non diventi un’altra Irpinia

Nelle aree devastate dal sisma le ruspe dovranno rimuovere le macerie e garantire l’incolumità delle popolazioni. In Irpinia, nei mesi che trascorsero tra il 23 novembre del 1980 e la seconda tremenda scossa del febbraio, le ruspe demolirono interi ‘presepi’. Così venivano qualificati i paesi dell’interno e si fece giustizia sommaria di abitati che potevano essere recuperati, come scrisse un … Continua a leggere

Recupero di una scultura di Madonna con Bambino staccatosi dalla facciata della Chiesa di San Marco dell’Aquila

Ha tutto il sapore del miracolo. Il recupero di una scultura di Madonna con Bambino effettuato questa mattina dal gruppo di verificatori della funzione Salvaguardia Beni Culturali staccatosi dalla facciata della Chiesa di San Marco dell’Aquila a seguito del sisma del 6 aprile scorso, è un stato un momento prodigioso. La scultura risalente agli inizi del 1400 e di ottima … Continua a leggere

La sede del Museo Nazionale della Preistoria d’Abruzzo di Celano – Paludi è pronta ad accogliere il laboratorio di restauro per rendere operativi i tecnici dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro

 “La sede del Museo Nazionale della Preistoria d’Abruzzo di Celano – Paludi è già pronta ad accogliere il laboratorio di restauro per rendere operativi i tecnici dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro” è la Direttrice Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici d’Abruzzo, Anna Maria Reggiani ad annunciare la disponibilità della struttura dove sono state trasferite tutte le … Continua a leggere

Bondi: lista dei 44 monumenti da restaurare presentata al Consiglio dei Ministri

Il Ministro per i beni e le attività culturali, sen. Sandro Bondi, ha presentato oggi durante il Consiglio dei Ministri, la lista dei quarantaquattro monumenti, gravemente danneggiati dal sisma che ha colpito l’ Abruzzo, tutti da restaurare con la massima urgenza. Di seguito la lista sottoposta dal Ministro Bondi:   1 Cattedrale e Palazzo Arcivescovile (piazza Duomo) 2 Complesso Monumentale … Continua a leggere

Il Ministro Bondi istituisce presidio di restauratori del MiBAC all’Aquila

Il Capo di Gabinetto del Ministro, Salvatore Nastasi, il direttore dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro, Caterina Bon Valsassina, e il Vice Commissario per il recupero del patrimonio culturale dell’Abruzzo, Luciano Marchetti, hanno tenuto oggi una riunione all’Aquila con il Sottosegretario di Stato, Guido Bertolaso, il Vice Capo Dipartimento della Protezione Civile, Marcello Fiori, e il Direttore dell’Accademia … Continua a leggere

Prosegue senza sosta l’attività di rilevamento del patrimonio culturale

Prosegue senza sosta l’attività di rilevamento del patrimonio culturale, da parte delle  squadre  miste di rilevamento formate  dal personale del Ministero (Direzione Regionale e Soprintendenza ai Beni architettonici)  e dai  gruppi universitari chiamati a collaborare con la protezione civile. In particolare si è continuato con il recupero delle opere d’arte all’interno di beni immobili nel capoluogo  e nel territorio circostante. … Continua a leggere

L’urbanista: la città va restaurata fedelmente e con criteri antisismici. Il terremoto non può essere occasione per distruggere il territorio.

Tremendo sarebbe costruire una New L’Aquila. Si distruggerebbe per sempre la sua memoria e l’eventuale ripristino dei suoi monumenti sarebbe del tutto inutile. Privati del loro ambiente diventerebbero vuoti simulacri in mezzo alle rovine. L’Aquila, al pari degli altri centri terremotati, deve essere ricostruita fedelmente, con criteri giusti, antisismici. Cercando di mantenere il più possibile le murature esistenti, rafforzandole con … Continua a leggere

Come ricostruire: non siamo all’anno zero

Una regola s’impone nella tragedia del terremoto aquilano: essere rapidi ed efficienti nel migliorare l’assistenza ai terremotati e avviare la ricostruzione quando si hanno le idee ben chiare. Senza promesse infondate. In Umbria, nel ’97, Prodi parlò di tre anni. Berlusconi, nei giorni scorsi, di due anni. Ora accenna a tempi più lunghi. Gli uomini di governo dicano la verità … Continua a leggere

«Cemento armato? All’Aquila meglio il legno» intervista a Renzo Piano

Renzo Piano parla del terremoto che ha sconvolto l’Abruzzo «in diretta» da San Francisco, la città del Big One (ma anche la città che, devastata nel 1906 da un sisma violentissimo, venne rico­struita ex novo in soli nove anni). Quel­lo dell’architetto del Beaubourg e della futura London Bridge Tower (in viag­gio da Frisco verso Los Angeles, altra città sismica, dove … Continua a leggere

New Roma: sette nani per sette colli. Sorridere per non piangere, davanti all’ostentata e ribadita volontà del centro destra di liberare gli spiriti animali della cementificazione

Perché limitarsi a costruire una new town al posto de L’Aquila distrutta dal terremoto, quando si potrebbe ricostruire una intera New Italy al posto di quella vecchia nella quale viviamo? Il governo ci sta riflettendo. Il progetto più ambizioso prevede un nuovo Stivale di gomma gonfiabile da stendere accanto all’attuale Penisola, coprendo l’Adriatico e parte dei Balcani. La sagoma sarebbe … Continua a leggere